Cerca nel sito

E-mail
Saggi antichi e moderni si sono chiesti:
Che cosa è ciò la cui conoscenza rende conosciuta ogni altra cosa?"

Ed insieme hanno risposto “La conoscenza del Sé Superiore, L'Uomo Vero”,  La Suprema Conoscenza è quella che è legata, sia in teoria che in pratica, alla vera natura dell'uomo ed alla sua affinità con Dio. In realtà è una scienza Naturale senza ipotesi e non soggetta al tempo o al cambiamento.

L'uomo è composto di corpo, mente (intelletto) ed anima. Noi siamo generalmente pieni di attenzioni per il nostro sviluppo fisico mentale, ma capiamo ben poco dell'anima che è il potere che controlla sia il corpo che la mente. Le gioie fisiche non sono durevoli; esistono ovvie limitazioni nel corpo e nella mente; per questo dobbiamo cercare dentro noi stessi la fonte perenne della gioia e della pace. La meditazione è il primo passo in questa direzione.

Vediamo intorno a noi, ed anche lo sentiamo, che ogni cosa, dal più piccolo atomo dell'universo possente, tutto è governato da una legge naturale; così per il pensatore profondo non c'è nulla di caotico, di accidentale o di incerto in questo universo e nelle leggi che lo governano. Per raggiungere un dato obiettivo esiste una legge di natura, un principio ed un conseguente metodo per esaminare, saggiare e valutare i risultati dei nostri sforzi. Cosi è anche in questa  scienza della natura; e metodi simili possono essere rintracciati da qualunque attento studioso in tutte le scritture religiose, espressi in differenti parole ed in vari linguaggi.

Possediamo appena una debole scintilla d'amore che possiamo nutrire con la speranza.......

Nelle epoche passate, la natura ha provveduto a noi materialmente e spiritualmente. Oggi agisce la stessa legge immutabile e continuerà ad essere cosi anche nel futuro. C'è cibo per chi ha fame ed acqua per chi ha sete. Domanda ed offerta operano nella natura.

Nella nostra sede si pratica meditazione di gruppo (gratuita) ogni  giovedì dalle ore 19 :00 alle ore 20:30.